Corsa all’Anello di Narni

4 marzo 2013
Corsa all'Anello di Narni

La Corsa all’Anello è una magnifica ed autentica rievocazione medioevale che si svolge a Narni dall’ultima settimana del mese di aprile alla seconda domenica di maggio, giorno della corsa. Tale rievocazione fonda su i festeggiamenti del patrono di Narni, Giovenale, e si festeggia il 3 maggio.

La notte del 2 maggio si teneva una processione solenne per le vie di Narni fino a giungere nella cattedrale. Il 3 maggio, dopo una solenne celebrazione religiosa, iniziava la parte ludica della festa in particolar modo attraverso le gare de “la Corsa del Palio” e de “la Corsa all’Anello” che vedevano coinvolti cavalli e cavalieri dei tre terzieri della città.  

La “Corsa all’Anello”  consisteva nell’infilzare con una lancia, correndo al galoppo, un anello,tenuto sospeso da due fili sottili.

Corsa all'Anello di Narni

Come nel Medioevo, oggi, la città di Narni è divisa in tre rioni, denominati terzieri, che prendono il loro nome in base alla parte di collocazione della città che contraddistinguono.

Nella rievocazione moderna, come nel passato, il sabato antecedente la corsa all’anello, Narni si trasforma in un teatro medievale grande quanto la città. Un lungo corteo di circa 600 costumanti sfilerà per le vie illuminate da fiaccole e colorate dalle bandiere dei terzieri esposte alle finestre dai cittadini.

Narni oggi, durante la festa si arricchisce di mostre, fiere ed eventi che richiamano il medioevo, e permette di poter mangiare nelle antiche taverne riaperte ogni anno per questo magnifica rievocazione.

Corsa all'Anello di Narni